PANAMA: L'ARTE DELLA MOLA

Diffuso su un territorio che va dalle isole di San Blas a Panama all’istmo di Darien in Colombia, l’etnia indigena Kuna possiede un’abilità artigianale unica, la mola, oggi esposta nei più grandi musei del mondo per la sua bellezza e maestria. Le “piume d’uccello” o mola nel Dulegaya

è un mosaico di stoffe colorate e ornamentali cucite insieme, ispirate ai body painting originariamente indossati solo dalle donne. L’arrivo degli spagnoli e dell’abbigliamento cambiò la loro tradizione, e gli allora effimeri body painting divennero creazioni tessili fisiche.

Nella società Kuna, le donne sono le custodi delle tradizioni e le uniche che possono cucire e indossare le camicette e le tuniche in mola. I motivi rappresentano piante e animali mitici o le attività quotidiane della tribù. I tejiolos (tessitori di mola) possono impiegare fino a sei mesi per un unico pezzo, il che dimostra il valore di queste opere d’arte.

Condividi questo articolo

Ottimizzato da Optimole